Nikon Df è fotografia allo stato puro

Il video introduttivo è lo spunto da cui parte questo articolo sulla nuova reflex 16 Mpixel Nikon Df, presentata a novembre 2013, già bocciata da illustri (quanto miopi) recensioni sul portale DPReview, che non ha capito lo spirito di una fotocamera tradizionale nei controlli manuali, ma con tutte le dotazioni, la tecnologia e i controlli di una reflex attuale, con il valore aggiunto dell'adattabilità anche agli obiettivi Nikkor pre Ai.
Sono caratteristiche queste che fanno della Nikon Df, uno strumento per chi è fotografo vero, o per dirla alla Carlo Conforti di Nikon: "fotografia allo stato puro...".
Sono questi aspetti di controlli manuali tramite ghiere e selettori meccanici sulla calotta della fotocamera, definiti "opzionali" dai poco avveduti R. Butler e B. Britton recensori di DPReview, oltre al fatto storicamente rilevante di aver ridato vita agli splendidi obiettivi Nikkor pre anni '80, che sono trattati da noi per l'adattabilita' alla Nikon Df.


Nikon_Fd_small
Clic sull'immagine per ingrandire

Feeling FM anni '80, tecnologia avanzata
Si potrebbe pensare guardando la versione della Nikon Df in silver, che si tratti di una fotocamera in stile "vintage", specie per il pentaprisma che ricorda molto le mitiche Nikon FM, feeling rafforzato dalle ghiere per i controlli di tempi, sensibilità e compensazione esposizione sulla calotta, con la chicca introvabile per le reflex attuali, dell'attacco filettato per cavo flessibile, sul pulsante di scatto. In realtà la Df ha tutta la più avanzata tecnologia Nikon, con in più le prerogative di controllo manuale e tattile delle ghiere sulla calotta. Queste le caratteristiche della Nikon Df:
- Sensore CMOS full-frame 16 megapixel (lo stesso della Nikon D4)
- Sensibilità: ISO 100-25,600 (espandibile fino a ISO 50 - 204.800 equiv)
- Scatto continuo fino a 5,5 fps
- Sistema AF 39 punti con 9 punti AF a croce (derivato dalla D610 )
- Display 3.2 pollici LCD da 921000 pixel
- Ghiere sulla calotta di impostazione tempi, sensibilità e compensazione 
- Compatibilità con quasi tutti gli obiettivi Nikon F-mount pre Ai
- Slot per schede memoria SD
- Batteria EN-EL14a (durata dichiarata ~ 1400 esposizioni).
La caratteristica che più deluderà i fotografi dell'ultima ora, o meglio la sua assenza, è quella della ripresa video, per la scelta senza compromessi della Nikon di una fotocamera per fotografia pura.




Costruzione e controlli manuali Nikon Df sulla calotta, feeling anni '80
Specie la Nikon Df in versione silver, alla vista è veramente uno splendido flash back alle Nikon anni '80, con la calotta affollata di selettori su cui sono incisi i valori delle impostazioni e l'impareggiabile sensazione di totale controllo della fotocamera, che solo il tatto e la vista delle impostazioni di scatto possono dare. La fotocamera poi rafforza questa sua "fisicità", con la robusta compattezza del corpo in magnesio e le rifiniture in similpelle del corpo e perfino del pentaprisma. Il corpo fotocamera è di dimensioni contenute ma l'impressione che trasmette alla mano, è di eccellente qualità e robustezza, grazie alla struttura metallica e alle rifiniture in nero su corpo e pentaprisma. Il peso e' di circa 750 g (solo corpo) e le dimensioni esterne (Circa 143.5 x 110 x 66.5 mm) sono da Middle-Size.
I tempi di posa vanno da 1/4000 a 4 sec. in step di 1 EV (da 1/4000 a 30 sec. in step di 1/3 EV con la ghiera di comando frontale), X200 (solo con ghiera di selezione del tempo di posa), posa B, posa T. Il sincro flash è X=1/200 sec.; otturatore sincronizzato su 1/250 sec. o su un tempo più lento. 

        Fd_top  

                      
La calotta della Nikon Df è mirabilmente corredata dai selettori, che sono come da immagine sopra, partendo dalla sinistra del pentaprisma con slitta flash dedicato TTL:
- selettore sensibilità (scalato 100 - 12800) con pulsantino di blocco alla sinistra della scritta "MADE IN JAPAN".
- il selettore sensibilità è sormontato da quello di compensazione esposizione EV (scalato -3 - +3) con pulsantino di blocco alla sommità
- a destra del pentaprisma selettore dei tempi (scalato da X-flash a 4000) con pulsantino sblocco alla sommità. La posizione 1/3STEP da la possibilità con rotella sul frontale di variazione a passi di 1/3. Coassiale a questo selettore la levetta di selezione per scatti singoli, continui, autoscatto.
- segue a destra del selettore tempi, il pulsante di scatto circondato dal selettore on-off, con una chicca unica di questi tempi: attacco filettato per scatto con flessibile (molti fotografi giovani non sanno neppure cosa sia...)
- alla destra del pulsante di scatto un piccolo selettore per modalità: M manuale, A automatica a priorità diaframmi, S automatica a priorità tempi, P modalità programmata.
- il piccolo display sulla calotta visualizza tempo, diaframma, batteria e scatti effettuati.
              



Aletta_oldlens
La freccia mostra la levetta che sollevata permette l'uso di obiettivi pre-Ai sulla Nikon Df
La levetta magica della Nikon Df per gli obiettivi non Ai
La Nikon Df rende accoppiabili meccanicamente sulla flangia dell'innesto gli obiettivi anche delle serie pre Ai, con impostazioni del diaframma sull'obiettivo tramite ghiera, l'accoppiamento meccanico, avviene sollevando una levetta sulla flangia obiettivi, che evita l'inceppamento dell'innesto obiettivo sulla flangia della fotocamera. Sull'argomento degli innesti obiettivi Nikon/Nikkor dagli anni 70 a oggi possiamo riassumere questi dati di classificazione obiettivi Nikkor Non Aì e Ai:  
Pre-AI - Prima serie di obiettivi manual focus per fotocamere reflex Nikon con attacco F-mount. A volte indicati anche con le sigle Non-AI.
AI'd - Designa gli obiettivi Nikkor della serie Pre-AI con anello dei diaframmi modificato per permetterne l'accoppiamento con l'esposimetro dei corpi recenti.
AI - Automatic Index (indice automatico). Designa la seconda serie di obiettivi manual focus (focus manuale) per le fotocamere reflex.
AI-S - Un aggiornamento della serie AI introdotto nel 1981 per riconoscimento automatico obiettivo in Program.

AI-P - Obiettivi a fuoco manuale della serie AI, dotati di CPU per accoppiare l'esposimetro o la misurazione matrix della fotocamera.
Per approfondire l'argomento andare alla pagina Wikipedia:
http://it.wikipedia.org/wiki/Nikkor

cpudata2
cpudata_LENS
Nell'immagine a sinistra in alto da menù selezione obiettivo Non-AI, si accede poi al menù dell'immagine sopra per obiettivo 24 mm F2,8
Misurazione esposizione della Nikon Df con accoppiamento Matrix per obiettivi Pre-Ai
Ma l'accoppiamento degli obiettivi pre Ai sulla Nikon Df, non è solo meccanico sulla flangia, avviene anche in senso elettronico con il sistema di esposizione della fotocamera. Una voce del menù consente di prefigurare l'obiettivo montato, consentendo di gestire l'esposizione anche utilizzando le ghiere di impostazione diaframma sull'obiettivo, tipiche degli obiettivi anni '70/'80. Effettuando riprese con un obiettivo non-AI nei modi A (priorità diaframmi) o M (manuale), la Nikon Df consente una misurazione a tutta apertura, equivalente a quella degli obiettivi Ai. Lunghezza focale e apertura diaframma, possono essere definite sulle impostazioni di menù sul display della fotocamera, con riconoscimento diaframma e calcolo della corretta esposizione. E' un pò come utilizzare un esposimetro esterno, per determinare le impostazioni di scatto in manuale o automatico a priorità diaframmi, a partire da un diaframma già impostato con la ghiera sull'obiettivo. C'è chi superficialmente storcerà la bocca, chi invece ha vecchi obiettivi Nikkor intuirà le fantastiche possibilità di riutilizzo, degli splendidi obiettivi Nikkor F-Mount anni 70-80. Nelle due immagini sopra i menù della Nikon Df per accoppiare un obiettivo 24mm "Non Ai" al sistema esposimetrico Matrix.




Fd_back_small
Tecnologia e compatibilità obiettivi della Nikon Df
A questo punto è evidente che la Nikon Df, per concezione, filosofia di utilizzo, gamma di ottiche utilizzabili, è molto più che la strana idea "vintage" della Nikon, descritta e criticata da varie riviste specializzate e media sul web. E' il ponte ideale di unione fra i fotografi veri di oggi e quelli "tradizionali", che considerano la fotografia pura come strumento di libera e consapevole costruzione della propria creatività, senza rinunciare ne alla manualità dei controlli, ne alle tecnologie più attuali. Fra cui:
- sensore immagine full-frame FX dell'ammiraglia Nikon D4
- processore immagini EXPEED 3
- Prestazioni: tempo di avvio circa 0,14 sec, ritardo allo scatto è di soli 0,052 sec (misurazioni approssimative in base alle linee guida CIPA). Ripresa in sequenza fino a un massimo di 5,5 fps, sia in formato FX che DX.
- Autofocus con sistema AF a 39 punti Multi-CAM 4800
- mirino ottico con copertura dell'inquadratura pari al 100%
- Live View, ad esempio in M (manuale), verifica dati esposizione anche premendo il pulsante anteprima.
La compatibilità obiettivi della Nikon Df è enorme, considerando che oltre alla gamma attuale, è possibile montare gli obiettivi serie Ai e NIKKOR non Ai con innesto a baionetta F-mount degli anni 70/80 e quelli universali non Nikon.
Comunicato dalla Nital il Prezzo della Nikon Df in kit con obiettivo AF-S NIKKOR 50mm f/1.8G e SD 8 GB Lexar: 2.990,00 Euro. Sarà possibile risparmiare qualcosa nella grande distribuzione e su Internet.

Alcuni esempi di obiettivi compatibili con Nikon Df

FMlensintro
Obiettivi F-mount serie Ai (Automatic index)
In un articolo di qualche anno fa abbiamo pubblicato una pagina web con l'enorme gamma di obiettivi Nikkor F-mount di tipo Ai; Ai-P; Ai-S. Gli obiettivi della serie Ai, sono nati insieme alle Nikon FM series e si puo' dire ad esse dedicati, per realizzare la principale novita' a livello tecnico all'epoca del debutto nel 1977 della FM, cioe' la rilevazione dell'esposizione a tutta apertura. Insieme alle FM series, si sono evoluti con gli Ai-P e con gli Ai-S.
La sigla Ai sta per Automatic Index, tradotto Indice Automatico, in sostanza un nottolino sull'attacco F-Mount di questi obiettivi, agisce su una levetta sulla flangia delle fotocamere FM, la posizione assunta dalla levetta "informa" il sistema di esposizione a tutta apertura della fotocamera del tipo di obiettivo montato. Per gli obiettivi non-Ai il montaggio sulle reflex Nikon attuali è impossibile, MA NON SULLA NIKON Df, grazie alla possibilità di sollevamento della levetta mostrata in figura sopra. Insieme alle FM series, gli obiettivi serie Ai si sono evoluti con gli Ai-P e con gli Ai-S
Nell'articolo immagini e dati tecnici di un quartetto "delle meraviglie": Nikkor 24, 50, 105, 180 mm della serie Ai-S e una tabella riassuntiva degli obiettivi Ai nelle varie evoluzioni Ai-S, Ai-P.
Clic qui per entrare nella pagina...
obiettivi_dreamteam_nikon
"Il Dream Team Nikon"
Nell'articolo abbiamo presentato quello che per noi puo' essere il corredo ottiche ideale, per tutti coloro che sulle reflex Nikon vogliono montare lenti della stessa griffe. In particolare gli obiettivi Serie FX: 16-35mm f/4 AF-S VR G, 50mm f/1.4 AF-S, 70-200mm f/2.8 VR II, e il gioiello medio tele da ritratto, il DC-NIKKOR 135mm f/2 D, secondo noi uno dei migliori obiettivi da ritratto mai costruiti.
ATTENZIONE: nell'articolo sono presentati anche alcuni obiettivi Serie DX NON ADATTI AL SENSORE DELLA NIKON Df (full-frame) adatti solo alle Nikon con sensore ridotto DX.

Clic qui per entrare nella pagina...
Sigma Tamron Lenses
Obiettivi Sigma e Tamron
Nell'articolo "Obiettivi Tamron e Sigma per reflex digitali", vengono presentati alcuni dei migliori obiettivi per Nikon e reflex digitali. Questi costruttori hanno raggiunto standard di qualità tali, da non avere più molto (anzi nulla) da invidiare agli obiettivi "originali".
Clic qui per entrare nella pagina...
Obiettivi Zeiss per Nikon
Obiettivi Zeiss ZF per reflex Nikon
In un articolo del 2006 presentammo gli obiettivi Zeiss ZF per reflex Nikon, si tratta di ottiche "old style" F-mount con focheggiatura e impostazione diaframma manuali sull'obiettivo. A chi dovesse storcere il naso, diciamo che la qualità ottica di questi obiettivi è a livelli di eccellenza assoluta, si tratta di obiettivi da "fotografia allo stato puro" per fotografi che privilegiano la qualità ottica e meccanica all'elettronica. La Nikon Df ha tutto quello che serve per poterli montare, ma prima di acquistarli magari sul mercato dell'usato o su Internet, è bene fare una "prova su strada". Rispetto all'articolo che presenta gli obiettivi Zeiss Planar T* 1.4/50 ZF e Planar T* 1.4/85 ZF, la gamma si è molto ampliata, ma basta una ricerca su Internet per trovare gli altri obiettivi della gamma Zeiss for Nikon.
Clic qui per entrare nella pagina...